Aggiornamenti legislativi

  • ETICS: PUBBLICATE LE DUE NORME UNI

    UNI
    18 luglio 2018

    Sono disponibili a catalogo UNI due documenti tecnici elaborati dalla CT 201 relative agli isolanti e all’isolamento termico dei materiali. Si tratta della UNI/TR 11715:2018 e della UNI 11716:2018.
    Queste nuove specifiche tecniche sulla realizzazione dei cappotti termici permetteranno a tecnici, progettisti e installatori la realizzazione di interventi a regola d’arte per il miglioramento della prestazione energetica degli edifici.
    Vai alle Norme

  • Nuova Direttiva Europea

    europa
    25 giugno 2018

    L’Unione dell’energia e il quadro politico per l’energia e il clima per il 2030 fissano ambiziosi impegni dell’Unione per ridurre ulteriormente le emissioni di gas a effetto serra di almeno il 40 % entro il 2030 rispetto al 1990, per aumentare la quota di consumo di energia da fonti rinnovabili, realizzare un risparmio energetico conformemente alle ambizioni a livello dell’Unione e per migliorare la sicurezza energetica, la competitività e la sostenibilità dell’Europa. Per raggiungere tali obiettivi è stato previsto un riesame delle disposizioni fondamentali della direttiva 2012/27/UE del Parlamento europeo e del Consiglio (4) e della direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio (5) e un ampliamento dell’ambito dei finanziamenti.

    La nuova direttiva propone quindi una serie di modifiche alle Direttive precedenti.

    Di seguito è possibile scaricare il testo della direttiva UE 2018/844 .

    Scarica il testo della Direttiva

    TESTO COORDINATO

  • REGIONE FVG: OPERATIVO IL NUOVO PORTALE SIRAPE

    Friuli
    20 giugno 2018

    Ricordiamo che da oggi è attivo il nuovo servizio regionale per il deposito e la visura degli APE: SIRAPE FVG. Il servizio Catasto APE è stato dismesso lo scorso 15 giugno 2018, alle ore 13.00. Per utilizzare il nuovo servizio è necessario che i professionisti, i notai, i funzionari della PA e i loro tecnici designati, completino la procedura di registrazione.
    Vai al Link

  • REGIONE SICILIA: FONDI PER L’EFFICIENTAMENTO

    Sicilia
    18 giugno 2018

    E’ stato pubblicato un avviso di pre-informazione riguardante l’imminente pubblicazione di un nuovo avviso pubblico (con procedura a sportello) per la concessione di agevolazioni in favore di Enti Locali per la realizzazione di opere pubbliche atte a promuovere la riduzione dei consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche energivore.
    Vai al Link

  • Rumore degli impianti: nuova UNI EN ISO 3822-3

    UNI
    13 giugno 2018

    Le norme serie UNI EN ISO 3822, suddivise in 4 parti, descrivono le procedure per misurare in laboratorio il rumore emesso dai rubinetti e dalle apparecchiature utilizzate negli impianti per la distribuzione dell’acqua.
    In particolare:

    • La Parte 1 (2009) descrive il “Metodo di misurazione”
    • La Parte 2 (1998) tratta le “Condizioni di montaggio e di funzionamento dei rubinetti di scarico e miscelatori”
    • La Parte 3 (2018) analizza le “Condizioni di montaggio e di funzionamento delle apparecchiature e delle valvole sull’impianto”
    • La Parte 4 (1998) individua le “Condizioni di montaggio e di funzionamento per apparecchiature speciali”

    UNI ha recentemente pubblicato la nuova versione della Parte 3. La norma sostituisce e aggiorna la versione precedente datata 2010.
    Maggiori informazioni sul sito UNI

  • MILANO: 23 MILIONI PER LA RIQUALIFICAZIONE

    comune-di-milano

    Il Comune di Milano ha pubblicato lo scorso 24 maggio il Bando “BE2 per la concessione di contributi per opere di miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici”, che stanzia più di 23 milioni di euro per interventi di riqualificazione del patrimonio edilizio della città. Sono incentivati interventi sul sistema edificio-impianto che riguardino almeno il 40% dell’involucro (oltre ad eventuali interventi sugli impianti) e interventi di sostituzione di generatori a gasolio con apparecchi di maggiore efficienza. Il bando completo, la relativa modulistica e le informazioni aggiuntive sono scaricabili dal sito del Comune di Milano.
    Vai al Link

  • Glossario edilizia libera

    gazzetta_ufficiale
    09 maggio 2018

    E’ in vigore dal 22 aprile 2018 il “Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti 2 Marzo 2018 ” a cui è allegato il Glossario edilizia libera contenente una tabella in cui sono individuate le principali opere che possono essere eseguite senza alcun titolo abilitativo. Tra  queste la sostituzione delle pavimentazioni esterne ed interne, il rifacimento degli intonaci interni ed esterni, la sostituzione dei serramenti, l’installazione di pannelli solari e fotovoltaici, occorre precisare che anche in assenza di titolo abilitativo tali opere vanno realizzate  nel rispetto delle prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali e di tutte le normative di settore aventi incidenza sulla disciplina dell’attività edilizia (in particolare, delle norme antisismiche, di sicurezza, antincendio, igienico-sanitarie, di quelle relative all’efficienza energetica, di tutela dal rischio idrogeologico, delle disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al d.lgs. n. 42/2004).
    Vai al Glossario Edilizia libera

  • NORMA TECNICA UNI CEN/TR 15193-2:2017

    UNI
    08 maggio 2018

    E’ in vigore dal 5 dicembre 2017 la norma UNI CEN/TR 15193-2:2017 “Prestazione energetica degli edifici – Requisiti energetici per illuminazione – Parte 2: Spiegazione e giustificazione della EN 15193-1, modulo M9”;  questo rapporto tecnico affianca la UNI EN 15193-1 e fornisce informazioni per supportare la corretta comprensione, l’utilizzo e l’implementazione nazionale della norma di illuminazione.
    Il rapporto tecnico fornisce il commento ai punti della norma, la spiegazione sulle procedure e fornisce informazioni di fondo, la giustificazione delle scelte che sono state fatte, la descrizione dei processi, un foglio di calcolo per il processo di calcolo, esempi svolti e valori di riferimento, consigli sui sistemi di controllo dell’illuminazione, guida sul progetto di illuminazione per edifici domestici.
    Vai alla Norma

  • ACUSTICA INTERNA AMBIENTI: UNI 11532-1

    unnamed (1)
    19 aprile 2018

    UNI pubblica la nuova versione della UNI 11532 “Caratteristiche acustiche interne di ambienti confinati”.
    La norma (richiamata nel Decreto CAM) individua quali sono i descrittori che meglio rappresentano la qualità acustica di un ambiente, le tecniche di calcolo previsionale e misura in opera, e specifica i valori di riferimento in funzione della destinazione d’uso dell’ambiente stesso.
    La UNI 11532, verrà sviluppata in più parti.
    La “Parte 1 – Requisiti generali”, pubblicata a marzo, definisce i descrittori da utilizzare (tempo di riverbero, STI, chiarezza, ecc.) e le procedure per calcoli e misure. Inoltre nell’Appendice riporta un metodo di calcolo previsionale dello Speech Transmission Index (STI).
    Le parti successive riguarderanno invece i valori di riferimento per destinazioni d’uso quali scuole, ospedali, ristoranti, palestre, uffici e altri ambienti.
    Ricordiamo che la UNI 11532 è richiamata nel Decreto CAM sui criteri ambientali minimi. Pertanto le prescrizioni della nuova Parte 1, e delle parti successive che verranno pubblicate, si applicheranno al Decreto.
    Per maggiori informazioni scarica l’Approfondimento ANIT su Decreto CAM e acustica

  • UNI EN ISO 52016-1 e 52017-1 sul calcolo dinamico orario

    06 aprile 2018

    Sono disponibili dal 1° marzo 2018 le nuove norme UNI EN ISO 52016-1 e UNI EN ISO 52017-1 sul calcolo in regime dinamico orario degli edifici.
    Si tratta di un aggiornamento normativo legato alla revisione del pacchetto “EPBD” a cura del CEN (comitato di normazione euro­peo) su mandato della Commis­sione Europea.
    Le norme propongono nuove procedure per la valutazione:
    –       dei fabbisogni energetici per riscaldamento e raffrescamento,
    –       delle temperature interne,
    –       e dei carichi termici sensibili e latenti.
    Al momento però la pubblicazione di tali norme è un atto formale che non cambia il quadro attualmente in vigore.
    Infatti finché non verranno pubblicati ulteriori allegati tecnici nazionali (previsti per il 2019) e il legislatore non si pronuncerà a loro favore, si continuerà ad utilizzare il metodo quasi stazionario medio mensile descritto nelle norme UNI/TS 11300 per tutti gli ambiti di calcolo: redazione di APE, Legge 10 e diagnosi energetica.
    Proponiamo un breve articolo sottofor­ma di domande e risposte per capire quali sono le novità introdotte e quali sono i tempi per l’applicazione in Italia.
    Vai all’articolo

Resta in contatto con anit!
Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre attività
Iscriviti alla newsletter
  • Iscrizione alla newsletter

    Leggi l'informativa Privacy