Aggiornamenti legislativi

  • La Lombardia recepisce i decreti nazionali

    Lombardia
    21 luglio 2015

    Regione Lombardia con la DGR n. 3868 del 17 luglio 2015 avente per oggetto “Disposizioni in merito alla disciplina per l’efficienza energetica degli edifici ed il relativo Attestato di Prestazione Energetica a seguito dell’approvazione dei Decreti Ministeriali per l’attuazione del decreto legislativo 192/2005”  recepisce i Decreti interministeriali del 26 giugno 2015, attuativi del D.Lgs 192/2005 così come modificato dalla L. 90/2013, pubblicati nei giorni scorsi in Gazzetta Ufficiale, che a loro volta hanno recepito la Direttiva 31/2010/CE.

  • Efficienza energetica: pubblicati i nuovi Decreti

    Ministero
    16 luglio 2015

    Finalmente pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 15 luglio 2015 i decreti del 26 giugno 2015, attuativi della Legge 90/13. Essi introducono novità sostanziali dal punto di vista dei limiti , dei metodi di verifica , della classificazione e dei modelli di relazione. Entreranno in vigore il 1 ottobre 2015.

    Il primo Decreto introduce le prescrizioni minime,  le modalità di verifica per edifici di nuova costruzione ed esistenti in funzione dell’ambito di intervento e i requisiti dell’edificio ad energia quasi zero e sostituisce il DPR59/09.
    Il secondo Decreto integra e modifica le Linee Guida Nazionali per la certificazione energetica proponendo un nuovo indicatore per la classificazione e un nuovo modello di attestato.
    Il terzo Decreto definisce i nuovi modelli per la relazione tecnica in funzione della tipologia di intervento.
    Vai ai Testi legislativi

    ANIT ha predisposto una serie di strumenti per aiutare il professionista a comprendere, applicare ed effettuare i calcoli previsti dai documenti legislativi:

    Video di chiarimento sul canale Youtube ANIT: Presentazione delle novità principali dei Decreti a cura del Presidente ANIT, Ing. Valeria Erba.
    Articolo di approfondimentoANIT ha sviluppato una sintesi del Primo Decreto sui requisiti minimi di prestazione energetica.

    SOLO PER I SOCI ANIT
    Abbiamo realizzato un video “mini-corso” (40′) di sintesi del Primo Decreto visibile dopo aver effettuato l’accesso al Sito ANIT.

    A breve pubblicheremo anche la nuova GUIDA ANIT aggiornata, il software LETO validato e il nuovo Volume 2.

     

  • Pubblicata la revisione della UNI 10351

    CTI
    15 luglio 2015

    È stata pubblicata dopo una lunga attesa la revisione della norma UNI 10351. La norma è dedicata alla caratterizzazione igrotermica dei materiali da costruzione omogenei e integra e chiarisce la norma europea UNI EN 10456. Con la revisione della norma emergono le seguenti novità:
    – Sono presenti indicazioni in merito al percorso di scelta dei valori di conduttività in relazione al tipo di valutazione che si sta sviluppando (es. edificio esistente? Edificio di nuova progettazione in fase preliminare o esecutiva?)
    – Sono presenti valori indicativi di conduttività dichiarate per le diverse tipologie di materiali isolanti da impiegare in fase preliminare.

    Per approfondire il tema della corretta valutazione dell’isolamento termico clicca qui

    Per scaricare il documento che approfondisce la differenza tra conduttività dichiarata e di progetto, clicca qui.

    Per scaricare la versione aggiornata del software PAN 6, clicca qui.

  • Nuova versione della UNI 10200

    CTI
    13 luglio 2015

    Pubblicata da UNI una nuova edizione della UNI 10200 “Impianti termici centralizzati di climatizzazione invernale e produzione di acqua calda sanitaria – Criteri di ripartizione delle spese di climatizzazione invernale ed acqua calda sanitaria”. La norma stabilisce i principi per l’equa ripartizione delle spese di climatizzazione invernale e acqua calda sanitaria in edifici di tipo condominiale provvisti o meno di dispositivi per la contabilizzazione dell’energia termica.
    Con l’art. 9 del DLgs 102/2014 la norma UNI 10200:2013 è divenuta cogente pertanto è nata la necessità di intervenire sul testo alla luce di potenziali problemi interpretativi, in relazione all’applicazione della UNI EN 834 “Ripartitori dei costi di riscaldamento per la determinazione del consumo dei radiatori – Apparecchiature ad alimentazione elettrica”.
    Maggiori informazioni

  • Auditor energetici: UNI EN 16247 – parte 5

    UNI
    09 luglio 2015

    È stata pubblicata la UNI CEI EN 16247-5 “Diagnosi energetiche. Parte 5: competenze dell’auditor energetico”.
    Si tratta dell’ultima parte della serie EN 16247, che va a chiudere un pacchetto di documenti normativi di primaria importanza per l’attuazione del decreto legislativo 102/2014. La parte 5 specifica in particolare le competenze che l’auditor energetico o un team di auditor energetici deve possedere per effettuare in maniera efficace diagnosi energetiche conformi ai requisiti della parte 1 (aspetti generali delle diagnosi) eventualmente integrata dalle parti specifiche per i settori “Edifici”, “Processi” e “Trasporti”. È importante infine chiarire che questa nuova figura non deve essere confusa con quella di “auditor” di sistema attiva nel mondo dei sistemi di gestione dell’energia, della qualità o dell’ambiente e che ha un ruolo completamente diverso [Fonte: CTI Informa- Antonio Panvini].
    Sito CTI

  • Parte il Bando per le Regioni del Sud

    Ministero
    07 luglio 2015

    A partire da oggi dalle ore 10.00 le imprese presenti nelle Regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia potranno presentare domanda per accedere ai 120 milioni di euro per sostenere interventi per la riduzione dei consumi energetici. Le risorse, stanziate dal Decreto 24 aprile 2015, servono a sostenere la crescita e il rilancio competitivo le aziende del Sud attraverso l’attuazione di investimenti funzionali ad un uso più razionale e sostenibile dell’energia all’interno dei processi produttivi.
    Tra le tipologie di interventi ammissibili a finanziamento ci saranno interventi di isolamento termico degli edifici, efficientamento e/o sostituzione dei sistemi impiantistici, installazione di impianti ed attrezzature funzionali al contenimento dei consumi energetici…
    Per ulteriori richieste di informazioni e/o di chiarimenti il Mise ha attivato la seguente casella di posta elettronica: info.bandoefficienzaenergetica@mise.gov.it.

    Testo del decreto

  • Fondi per l’efficienza energetica nelle scuole

    scuola
    30 giugno 2015

    Si apre lo sportello per la presentazione delle domande per la concessione di finanziamenti a tasso agevolato per 350 milioni di euro messi a disposizione per l’efficientamento energetico delle scuole. Per novanta giorni a partire dal 25 giugno 2015 gli enti pubblici proprietari di immobili destinati alla istruzione scolastica, compresi asili nido, istituti per l’istruzione universitaria e scuole per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica (AFAM), possono presentare domanda per la concessione di finanziamenti a tasso agevolato dello 0,25%.
    Per maggiori informazioni:
    Scrivere via email a infofondokyoto@minambiente.it o telefonare ai numeri: 06-5722 8169 o 06-5722 8242.

    Testo del Decreto

  • PUGLIA: bando per le piccole e medie imprese

    logo-regione-puglia
    29 giugno 2015

    Pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 77 del 04 giugno 2015 l’Avviso per la presentazione delle istanze di accesso ai sensi del Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione n. 17 del 30 settembre 2014 – Titolo VI ‐ “Aiuti per la tutela dell’ambiente” .
    Le risorse disponibili derivano dal Fondo Sviluppo e Coesione, in pratica l’ex Fas (Fondo aree sottoutilizzate), ma si tratta solo di una dotazione iniziale che verrà ulteriormente arricchita con la nuova programmazione P.O. Puglia 2014-2020. Grazie alle agevolazioni le imprese (micro, piccole e medie) potranno realizzare interventi per l’efficienza energetica, la cogenerazione ad alto rendimento e la produzione di energia da fonti rinnovabili.

    Maggiori informazioni

  • Efficienza energetica: 120 milioni per il Sud

    Ministero
    24 giugno 2015

    Dal 30 giugno sarà possibile inviare la candidatura attraverso un’apposita procedura informatica accessibile dalla sezione ‘Nuovo Bando Efficienza Energetica’, presente sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico.
    Tra gli interventi ammissibili isolamento termico, nuovi sistemi di condizionamento, impianti di produzione di energia e contenimento dei consumi….

    Maggiori informazioni

  • Novità Decreti Legge 90: ANIT è pronta e tu?

    Legge90_ANIT_news
    22 giugno 2015

    A breve in uscita sulla Gazzetta Ufficiale i nuovi decreti attuativi della legge 90/13. I decreti in arrivo riguarderanno:​

    • nuove prescrizioni minime e metodi di verifica, nonché requisiti minimi dell’edificio ad energia quasi zero,
    • nuova classificazione energetica e relativo modello di certificazione,
    • nuovi modelli per la relazione tecnica.

    Gli strumenti ANIT per il professionista
    Non appena saranno ufficiali i nuovi decreti, verrà pubblicata la nuova Guida ANIT sull’argomento e a seguire: un video on-line esplicativo, i nuovi software aggiornati, il nuovo libro “Guida alla legge 10” e il nuovo calendario degli eventi autunnali.

    Scopri il quadro degli strumenti ANIT in arrivo

Resta in contatto con anit!
Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre attività
Iscriviti alla newsletter
  • Iscrizione alla newsletter

    Leggi l'informativa Privacy