Norme Termica

  • DECRETO MINISTERIALE 5 APRILE 2013

    In attuazione delle indicazioni dell’articolo 39 della legge 134/2012 e della direttiva europea 2003/96/CE il decreto stabilisce la definizione delle imprese a forte consumo di energia anche ai fini dell’applicazione del DLgs 102/2014 e delle diagnosi energetiche da realizzare nei siti produttivi delle imprese a forte consumo di energia.

    Riferimento legislatvo:
    DLgs 102/2014
  • LEGGE 134 DEL 7 AGOSTO 2012 – CONVERSIONE IN LEGGE DEL DL 83/2012

    La legge 134 “Misure urgenti per la crescita del paese” introduce all’articolo 39 le necessità da parte del Ministero dell’economia e delle finanze, di concerto col Ministero dello sviluppo economico di definire, in accordo con la direttiva europea 2003/96/CE, le imprese a forte consumo di energia anche ai fini dell’applicazione del DLgs 102/2014 e delle diagnosi energetiche da realizzare nei siti produttivi delle imprese a forte consumo di energia.

    Riferimento legislatvo:
    DLgs 102/2014
  • DIRETTIVA EUROPEA 2003/96/CE

    La direttiva europea 2003/96/CE del 27 ottobre 2003 ristruttura il quadro comunitario per la tassazione dei prodotti energetici e dell’elettricità. Dei vari articoli presenti l’articolo 17 è dedicato agli sgravi fiscali a favore delle imprese a forte consumo di energia. Sempre all’articolo 17 è presente la definizione dell’impresa a forte consumo di energia necessaria all’applicazione del DLgs 102/2014.

    Riferimento legislatvo:
    DLgs 102/2014
  • Decreto Legislativo 28/2011 – Fonti rinnovabili e certificazione energetica

    Attuazione della direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili, recante modifica e successiva abrogazione delle direttive 2001/77/CE e 2003/30/CE.
    Il DLgs è stato pubblicato sulla gazzetta Ufficiale Italiana del 28 marzo (Suppl. Ordinario n.81)  ed è in vigore dal giorno successivo.
    Le più importanti novità definite dal decreto per quanto concerne l’efficienza energetica degli edifici sono la definizione degli obblighi di utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici di nuova costruzione e sottoposti a ristrutturazioni importanti (Art. 11 e Allegato 3) e l’introduzione dell’obbligo, in sede di compravendita e locazione di un edifico, dell’introduzione di una clausola in cui l’acquirente o il locatore dichiara di aver ricevuto le informazioni e la documentazione in ordine alla certificazione energetica degli edifici (art. 13). Nello stesso art. 13 si introduce dal  1 gennaio 2012 l’obbligo per tutti gli annunci commerciali di vendita di riportare l’indice di prestazione energetica contenuto nel certificato energetico dell’edificio.

  • Decreto legislativo 4 luglio 2014, nr. 102

    Attuazione della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE. Il decreto stabilisce un quadro di misure per promuovere e migliorare l’efficienza energetica ai fini del conseguimento degli obiettivi del 2020.

    Riferimento legislatvo:
    Direttiva 2012/27/UE
  • Legge 9 del 21 febbraio 2014 – conversione in legge del DL destinazione Italia

    E’ stato convertito in legge il DL 145 del 23 dicembre 2013 recante interventi urgenti di avvio del piano “Destinazione Italia”. Il testo con integrazioni riguarda gli attestati di prestazione energetica e la qualificazione delle figura di certificatori energetici sul territorio nazionale. Qui scaricabile il testo coordinato del DL e della legge di conversione.

    Riferimento legislatvo:
    DL 145 del 23 dicembre 2013
  • Delibera Regionale n. X/1216 del 10 gennaio 2014

    Con la Delibera  n. X/1216 del 10 gennaio 2014 la Regione Lombardia mira a recepire le novità introdotte a livello nazionale.

    Nella Dgr n. X/1216 Vengono definiti i criteri per il riconoscimento della funzione bioclimatica delle serre e delle logge, al fine di equipararle a volumi tecnici, viene ampliato l’elenco dei titoli di studio idonei per la certificazione energetica e l’Attestato di Certificazione Energetica viene denominato “Attestato di Prestazione Energetica” a far data dal 15 gennaio 2014.

    Riferimento legislatvo:
    DGR n.X/1216
  • Legge di stabilità 2014- comma 139

    Con la Legge di stabilità finalmente sono ufficiali le proroghe tanto attese per le detrazioni fiscali del 65% e 50%. La Legge proroga senza sostanziali differenze il provvedimento già in atto negli ultimi anni, mantenendo la quota del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica fino a giugno 2014 e fino a dicembre 2014 per gli interventi in parti condominiali. La percentuale poi si abbassa al 50% nel 2015 per poi finire al 36 % nel 2016.

    Riferimento legislatvo:
    Legge n. 147 del 27 dicembre 2013
  • Delibera regionale n. X/1118 del 20 dicembre 2013

    Con la Delibera n. X/1118 del 20 dicembre 2013 vengono aggiornate le disposizioni regionali per l’esercizio, il controllo, la manutenzione e l’ispezione degli impianti termici.

    Riferimento legislatvo:
    DGR n.X/1118
  • Legge 90 del 3 agosto 2013 – Conversione in legge del DL63

    E’ stato convertito in legge il DL 63 del 4 giugno 2013 inerente il recepimento della Direttiva 31/2010/UE sull’efficienza energetica degli edifici e sulla proroga degli incentivi fiscali del 65% (ex 55%) e del 50% per le ristrutturazioni. La legge di conversione è la n. 90 del 3 agosto 2013, pubblicata sulla gazzetta ufficiale del 3 agosto 2013. Tra le novità sugli incentivi, l’eliminazione dell’esclusione precedentemente prevista per le pompe di calore e l’inclusione del 55% per alcuni interventi di adeguamento antisismico. Qui scaricabile il testo coordinato del DL e della legge di conversione.

Resta in contatto con anit!
Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre attività
Iscriviti alla newsletter
  • Iscrizione alla newsletter

    Leggi l'informativa Privacy