Esempi di calcolo

Di seguito alcuni esempi sviluppati con i software ANIT.
Ricordiamo che i software ANIT sono utilizzabili in base alla tipologia di associazione (Socio Individuale o Socio Individuale Più) per 12 mesi e su 3 computer. Per approfondire vai alla pagina “Diventa Socio”.

Esempi_LETO_ANIT

Analisi di un sistema impiantistico di riscaldamento e ACS
Abbiamo registrato un’esercitazione on-line di 2 ore per illustrare come analizzare alcune configurazioni impiantistiche ricorrenti legate ai servizi di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria. L’obiettivo è quello di presentare una serie di schemi impiantistici reali e verificare assieme al relatore come procedere con l’analisi energetica secondo norma.
L’esempio mostrato è sviluppato con il software LETO ed è disponibile dal link sottostante.
Guarda il video corso
Esempio analisi impianti

Esempi_LETO_ANIT

Analisi di una pompa di calore
Proponiamo un video corso di 2 ore dedicato a come analizzare una pompa di calore per i servizi di riscaldamento e raffrescamento in accordo con le UNI/TS 11300. L’obiettivo è mostrare come reperire i dati dalle schede tecniche, come inserirli in un software di calcolo e come analizzare i risultati.
L’esempio mostrato è sviluppato con il software LETO ed è disponibile dal link sottostante.
Guarda il video corso
EsempioPDC

Controterra

Ponti termici contro terra agli elementi finiti
L’esempio, prodotto in collaborazione col gruppo XPS ANIT contiene alcuni modelli calcolati di nodi contro terra. Nel file la lettera che contrassegna ogni nodo (da A ad F) trova corrispondenza nel Manuale sui ponti termici contro terra inserito nella sezione manuali. Ogni nodo è riportato in due versioni, una con dicitura NC che significa “Non Corretto” e una con dicitura C che significa “Corretto”
L’esempio è sviluppato con il software IRIS.
Scarica l’esempio

Temperatura

Guida al calcolo orario della temperatura operante
L’esempio mostra come eseguire un calcolo orario in regime dinamico per la valutazione del fabbisogno energetico e per la valutazione del comfort in diverse zone termiche.
L’esempio è sviluppato con il software ICARO basato sulla norma UNI EN ISO 52016.
Scarica l’esempio

Esempio1_APE

Calcolo di un APE per un appartamento
L’appartamento si trova in un edificio esistente con impianto è centralizzato per il riscaldamento e autonomo per la produzione di ACS.
L’esempio è sviluppato con il software LETO (creazione dell’APE) e con l’ausilio dei software PAN e IRIS per l’analisi delle strutture opache e dei ponti termici.
Scarica l’esempio

Guida al calcolo della U media
L’esempio mostra come usare i software LETO, IRIS e PAN per calcolare la trasmittanza media nell’ambito di un progetto di “riqualificazione energetica” di una facciata in accordo con il DM requisiti minimi.
L’esempio è sviluppato con i software LETO, PAN e IRIS.
Scarica l’esempio

Esempio2_PT

Analisi di ponti termici agli elementi finiti
L’esempio mostra 7 ponti termici tipici (balcone, pilastro, finestra, fondazioni, ecc.) analizzati agli elementi finiti. Lo studio è finalizzato al calcolo della trasmittanza lineica (coefficiente ψ) e alla verifica del rischio di formazione di muffa.
L’esempio è sviluppato con il software IRIS.
Scarica l’esempio

Nuovo calcolo di calpestio secondo UNI EN ISO 12354:2017
L’esempio mostra come eseguire una verifica di livello di calpestio, per ambienti sovrapposti, con il nuovo metodo di calcolo delle UNI EN ISO 12354. Il calcolo è eseguito sia per un intervento nell’ambiente emittente con sistema anticalpestio, che per un intervento nell’ambiente ricevente con controsoffitto e contropareti.
L’esempio è sviluppato con il software ECHO.
Scarica l’esempio

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+
Resta in contatto con anit!
Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre attività
Iscriviti alla newsletter
  • Iscrizione alla newsletter

    Leggi l'informativa Privacy