Manuali ANIT

  • Aggiornamento normativo UNI/TS 11300 e UNI 10349

    copertina-UNITS

    Proponiamo una sintesi sui recenti aggiornamenti normativi riguardanti:

    • le norme UNI/TS 11300 per la valutazione dei fabbisogni energetici degli edifici;
    • la norma UNI 10349 con l’aggiornamento dei dati climatici italiani;
    • l’aggiornamento dei software ANIT.

    Ricordiamo che sebbene una norma tecnica entra in vigore alla data della propria pubblicazione, per le verifiche previste dal DM 26/6/15, la stessa si applica decorsi 90 giorni da tale data (Art. 7 comma 5 del Decreto).

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
  • MANUALE ANIT – Isolamento delle coperture

    MANUALE-coperture-2

    Il Manuale, realizzato in collaborazione con Polyglass S.p.A., indica cosa cambia nella progettazione delle coperture a seguito della pubblicazione del DM 26/06/2015.

    Il documento analizza:

    • i requisiti minimi di isolamento termico delle coperture,
    • l’approccio alla correzione dei ponti termici,
    • il tema del controllo del surriscaldamento estivo,
    • gli ambiti di applicazione dei Decreti
    • interpretazioni di passaggi legislativi.
    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
  • Assenza di condensazione? Dalla UNI EN ISO 13788 alla UNI EN 15026

    copertina-condensa

    Il DM 26/6/15 (pubblicato sulla G.U. 15 luglio 2015), che definisce i requisiti minimi per l’efficienza energetica degli edifici in vigore dal 1 ottobre 2015, riporta all’allegato 1 art. 2.3 comma 2:
    “Nel caso di intervento che riguardi le strutture opache delimitanti il volume climatizzato verso l’esterno, si procede in conformità alla normativa tecnica vigente (UNI EN ISO 13788), alla verifica dell’assenza:

    • di rischio di formazione di muffe, con particolare attenzione ai ponti termici negli edifici di nuova costruzione;
    • di condensazioni interstiziali.”

    Queste prescrizioni appaiono più restrittive rispetto a quelle precedentemente previste dal DPR 59/09, che prevedeva la verifica del rischio di condensazioni superficiali (in luogo del rischio di muffa) e prevedeva la possibilità di presenza di condensazione interstiziale purché in quantità limitata e completamente rievaporabile nell’arco di un anno.
    Per la valutazione della condensazione interstiziale, è possibile usare il metodo di calcolo di migrazione del vapore in regime variabile descritto dalla norma UNI EN 15026?

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
  • VERNICI ISOLANTI PER IL RISPARMIO ENERGETICO?

    vernici

    Negli ultimi anni l’efficienza energetica è diventata non solo un obbligo ma anche una richiesta degli utenti finali. Sul mercato sono presenti prodotti, proposti come isolanti termici, che non hanno in realtà funzione di isolamento termico. Le prestazioni indicate dalle Aziende che commercializzano tali prodotti inducono in errore chi crede di poter risolvere il problema energetico con uno strato millimetrico di rivestimento.
    Spesso infatti le prestazioni non sono definite chiaramente in accordo con la normativa tecnica vigente. Per fare chiarezza ANIT ha redatto un documento di approfondimento proprio su questo tema.

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
  • La corretta valutazione dell’isolamento termico

    Corretto_isolamento

    Il mercato dei materiali per l’isolamento termico degli edifici ha visto nell’ultimo periodo un incremento di proposte innovative per tecnologia di prodotto e posa in opera. Con la presente pubblicazione si vuole fare il punto su come valutare l’efficacia di materiali e sistemi per l’isolamento termico in accordo con la normativa vigente con l’obiettivo di sensibilizzare il progettista e gli altri soggetti decisori verso scelte consapevoli.

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.

     

  • Isolamento termico dall’interno senza barriera al vapore

    MANUALE_isolamento_da_interno

    È possibile isolare una parete dal lato interno senza prevedere la barriera al vapore?
    Quanto è affidabile il metodo di Glaser per prevedere il rischio di muffa e condensa?
    Esistono metodi di calcolo delle condizioni igrotermiche più avanzati?

    ANIT ha patrocinato il manuale elaborato in collaborazione con Ytong e Tep Srl per rispondere a questi dubbi e per capire come e quando è consigliabile passare dalla norma UNI EN ISO 13788 (calcolo igrotermico semplificato) alla UNI EN 15026 (calcolo avanzato).

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
  • Dal lambda dichiarato al lambda di progetto

    MANUALE_lambda_dichiarato

    Il documento si pone l’obiettivo di chiarire ai progettisti termotecnici come poter impiegare il lambda dichiarato dai produttori ai fini della progettazione.
    Nel documento, che si sofferma principalmente sul polistirene espanso sinterizzato, viene chiarito il significato del lambda 90/90, del lambda dichiarato e del lambda di progetto.
    Il software PAN permette la valutazione del lambda di progetto dei materiali al variare delle condizioni di temperatura e umidità relativa.

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
  • Corretta progettazione con i materiali isolanti riflettenti

    MANUALE_isolanti_riflettenti

    Lo scopo della pubblicazione è di fare il punto sui principi e le norme legate al mondo dei materiali isolanti riflettenti.
    Il documento è dedicato  ai professionisti che operano nel settore della progettazione, realizzazione e manutenzione energetica in edilizia.
    I produttori di materiali riflettenti dichiarano valori di resistenza termica in accordo con la norma UNI EN 16012 ed è possibile realizzare valutazioni di calcolo predittivo in accordo con la norma UNI EN ISO 6946. Il software PAN implementa il modello di calcolo.

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
  • Isolamento in intercapedine con insufflaggio

    MANUALE_isolamento_intercapedine

    ANIT ha sviscerato la problematica dell’isolamento termico con insufflaggio seguendo un caso reale attraverso indagini termoflussimetriche e di termografia prima e dopo l’intervento su di un appartamento a Milano. Lo studio è stato sintetizzato nel documento che riassume quali i calcoli predittivi da realizzare, quali le accortezze per la posa e come rapportarsi con il cliente finale rispetto ai risultati attesi. E’ un documento utile per i professionisti, per le aziende produttrici e installatrici e per l’utenza finale.

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
  • Misura della trasmittanza in opera

    MANUALE_misura_trasmittanza_opera

    Dal 2005 il mercato edile italiano ha visto l’introduzione delle indagini termoflussimetriche.

    ANIT in collaborazione con Testo, azienda che produce e commercializza strumenti per la misura della trasmittanza in opera, ha realizzato questo manuale per evidenziare alcune criticità e opportunità legate all’impiego della strumentazione e per fare il punto sulla misura della trasmittanza in opera.

    Di fondo si ritiene che la misura delle grandezze che sono considerate a livello di progettazione e di diagnosi può portare ad una maggiore consapevolezza operativa e quindi migliorare la qualità dell’ambiente costruito.

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.
Resta in contatto con anit!
Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre attività
Iscriviti alla newsletter
  • Iscrizione alla newsletter

    Leggi l'informativa Privacy