Archivio per tag: acustica

  • ECHO 8.0: Aggiornamento del software di acustica

    Echo80
    10 gennaio 2018

    ANIT pubblica la versione del software ECHO, per il calcolo dei requisiti acustici passivi e la verifica dei limiti del DPCM 5-12-1997, aggiornato alle recenti norme UNI EN ISO 12354:2017

    Tra le novità introdotte:
    – Il calcolo della prestazione acustica dei sistemi di isolamento a cappotto
    – L’analisi del livello di calpestio per ambienti affiancati in orizzontale
    – La valutazione della prestazione di isolamento ai rumori aerei per edifici leggeri

    ECHO 8.0 è compreso nella Quota Soci ANIT

    PROVA ECHO 8.0
  • 1997 – 2017: 20 ANNI CON IL DPCM 5-12-1997

    Golden 20th anniversary on platform against galaxy
    05 dicembre 2017

    Vent’anni fa “nasceva” il DPCM 5-12-1997, decreto che ha definito i limiti di isolamento acustico degli edifici, oggi ancora in vigore.

    In questi due decenni ANIT ha contribuito a divulgarne la corretta applicazione, realizzando centinaia di eventi in tutta Italia e fornendo ai propri soci GUIDE DI CHIARIMENTO e il SOFTWARE ECHO per la verifica dei limiti di legge.

    Ormai quasi tutti i professionisti del settore dovrebbero conoscere almeno i contenuti principali del Decreto…

    Ma è proprio così?!?

    Mettiti alla prova, gioca con noi  e scopri se anche tu conosci le regole dell’acustica edilizia!

    GIOCA
  • Nuove ISO 12354 per l’acustica edilizia

    iso-logo-print
    22 agosto 2017

    Sul sito ISO sono state pubblicate le nuove versioni delle norme serie 12354 per i calcoli previsionali di acustica edilizia.  In particolare hanno subito importanti modifiche i modelli di calcolo per l’isolamento ai rumori aerei tra ambienti (12354-1) e livello di rumore da calpestio (12354-2). Dovranno quindi essere aggiornati i software che si basano su tali procedure. Nei prossimi mesi le norme verranno tradotte in italiano e pubblicate come UNI EN ISO 12354. Inoltre UNI sta lavorando per riscrivere il rapporto tecnico UNI TR 11175 che si basa sulle precedenti versioni delle norme internazionali.
    ANIT sta aggiornando il relativo software ECHO per i calcoli di acustica, fornito a tutti i Soci.
    Le norme possono essere acquistate sul sito ISO ai seguenti link:
    ISO 12354-1: https://www.iso.org/standard/70242.html
    ISO 12354-2: https://www.iso.org/standard/70243.html
    ISO 12354-3: https://www.iso.org/standard/70244.html
    ISO 12354-4: https://www.iso.org/standard/70248.html

  • Nuovo Manuale ANIT: la riqualificazione

    manuale anit knauf2
    18 maggio 2017

    Il Manuale, realizzato in collaborazione con l’azienda associata Knauf, analizza la riqualificazione termica e acustica di edifici esistenti, con interventi dall’interno, utilizzando sistemi costruttivi a secco. Dopo una panoramica sulla legislazione in vigore vengono descritte possibili soluzioni tecnologiche, esempi di calcolo e casi di studio. Vai al Manuale

  • NUOVE REGOLE PER I TECNICI COMPETENTI IN ACUSTICA

    TCAA2
    19 aprile 2017

    Il Dlgs 42/2017 ha radicalmente modificato i criteri per l’esercizio della professione di Tecnico Competente in Acustica (TCA). Chi è già TCA per continuare a esercitare la professione dovrà presentare una domanda presso la propria regione, e chi vuole diventare TCA potrà farlo seguendo un corso di almeno 180 ore.
    ANIT ha preparato un approfondimento per fare chiarezza sul tema.
    Il Tecnico Competente in Acustica (TCA), secondo quanto indicato nella Legge quadro sull’inquinamento acustico n° 447 del 1995, è la figura professionale idonea a effettuare le misurazioni, verificare l’ottemperanza ai valori definiti dalle vigenti norme, redigere i piani di risanamento acustico e svolgere le relative attività di controllo.
    Il DLgs 42/2017, in vigore dal 19 aprile 2017, stabilisce nuovi criteri per l’esercizio della professione di Tecnico Competente.
    In questo approfondimento ANIT riportiamo alcune domande e risposte per cercare di fare chiarezza sulla nuova situazione normativa.

    Download riservato a SOCI ANIT e UTENTI REGISTRATI.
    ACCEDI e attiva il download.

  • GARE D’APPALTO: CRITERI MINIMI AMBIENTALI

    onda acustica
    22 marzo 2017

    Il DM 11 gennaio 2017 sui “Criteri ambientali minimi” ha introdotto, per le gare di appalto degli edifici pubblici, alcune importanti novità sul tema del comfort acustico.
    Link per scaricare l’approfondimento ANIT

  • L. 221/2015 E ACUSTICA IN EDILIZIA

    03 febbraio 2016
    La Legge 28-12-2015 n. 221, che entrerà in vigore il 2 febbraio 2016, introduce alcune novità sui temi dell’acustica. L’Art. 23 indica che nel Decreto Legislativo 3-4-2006 n° 152 deve essere inserito un nuovo articolo (Art. 206-sexies), che specifica che:
    Le amministrazioni pubbliche […] prevedono, nelle gare d’appalto per l’incremento dell’efficienza energetica delle scuole e comunque per la loro ristrutturazione o costruzione, l’impiego di materiali e soluzioni progettuali idonei al raggiungimento dei valori indicati per i descrittori acustici dalla norma UNI 11367:2010 [NdR. Classificazione acustica] e dalla norma UNI 11532:2014 [NdR. Caratteristiche acustiche interne di ambienti confinati]. Nei bandi di gara sono previsti criteri di valutazione delle offerte […] con punteggi premianti per i prodotti contenenti materiali post consumo o derivanti dal recupero degli scarti e dei materiali rivenienti dal disassemblaggio dei prodotti complessi nelle percentuali fissate con il decreto di cui al comma 3 del presente articolo. L’Art. 76 invece sposta la scadenza della delega al Governo in materia di inquinamento acustico (Art. 19 della Legge 30-10-2014, n. 161) da 18 a 24 mesi. Il Governo pertanto ora ha tempo fino a novembre 2016 per pubblicare nuovi decreti legislativi “per  il  riordino  dei  provvedimenti  normativi vigenti in materia di tutela dell’ambiente  esterno  e  dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico prodotto dalle  sorgenti  sonore fisse e mobili”.
    Testo del decreto (Gazzetta Ufficiale)
  • L. 221/2015 E ACUSTICA: GARE D’APPALTO PER LE SCUOLE E PROROGA PER I NUOVI DECRETI

    gazzetta_ufficiale
    27 gennaio 2016

    La Legge 28-12-2015 n. 221, che entrerà in vigore il 2 febbraio 2016, introduce alcune novità sui temi dell’acustica.

    L’Art. 23 indica che nel Decreto Legislativo 3-4-2006 n° 152 deve essere inserito un nuovo articolo (Art. 206-sexies), che specifica che:

    Le amministrazioni pubbliche […] prevedono, nelle gare d’appalto per l’incremento dell’efficienza energetica delle scuole e comunque per la loro ristrutturazione o costruzione, l’impiego di materiali e soluzioni progettuali idonei al raggiungimento dei valori indicati per i descrittori acustici dalla norma UNI 11367:2010 [NdR. Classificazione acustica] e dalla norma UNI 11532:2014 [NdR. Caratteristiche acustiche interne di ambienti confinati]. Nei bandi di gara sono previsti criteri di valutazione delle offerte […] con punteggi premianti per i prodotti contenenti materiali post consumo o derivanti dal recupero degli scarti e dei materiali rivenienti dal disassemblaggio dei prodotti complessi nelle percentuali fissate con il decreto di cui al comma 3 del presente articolo.

    L’Art. 76 invece sposta la scadenza della delega al Governo in materia di inquinamento acustico (Art. 19 della Legge 30-10-2014, n. 161) da 18 a 24 mesi.
    Il Governo pertanto ora ha tempo fino a novembre 2016 per pubblicare nuovi decreti legislativi “per  il  riordino  dei  provvedimenti  normativi vigenti in materia di tutela dell’ambiente  esterno  e  dell’ambiente abitativo dall’inquinamento acustico prodotto dalle  sorgenti  sonore fisse e mobili”.

    Link al testo del decreto (Gazzetta Ufficiale)

     

  • RUMORE DA CALPESTIO: PUBBLICATA LA NORMA

    UNI-anit

    È stata pubblicata – per ora solo in lingua inglese – la nuova norma UNI EN ISO 16283-2 per la misura in opera del livello dei rumori da impatto.

    Il documento descrive, oltre alle tecniche di misura per rilevare i parametri “tradizionali” con sorgente normalizzata di rumore da calpestio, anche una nuova procedura per determinare il descrittore livello massimo standardizzato di rumore impattivo (L’i,Fmax,V,T) utilizzando come sorgente una palla in gomma.

    La norma sostituisce la UNI 11569, che era stata pubblicata nel 2015 per sanare il “vuoto normativo” causato dall’anomalo ritiro della UNI EN ISO 140-7.
  Nei prossimi mesi è attesa la pubblicazione della UNI EN ISO 16283-3 per la misura dell’isolamento acustico delle facciate.

    Vai al sito dell’UNI per acquistare la Norma

  • CRITERI AMBIENTALI MINIMI

    GPP

    Il DM 24 dicembre 2015 definisce i Criteri Ambientali Minimi (CAM) per l’affidamento di servizi di progettazione e lavori per la nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione di edifici e per la gestione dei cantieri della pubblica amministrazione. Il documento s’inserisce nel Piano d’azione per la sostenibilità ambientale dei consumi della pubblica amministrazione (PAN GPP) per ridurre gli impatti ambientali degli interventi di nuova costruzione  o ristrutturazione/manutenzione degli edifici e per aumentare il numero di appalti verdi.
    Scarica il Decreto e gli allegati

Resta in contatto con anit!
Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre attività
Iscriviti alla newsletter
  • Iscrizione alla newsletter

    Leggi l'informativa Privacy