Archivio per tag: anit

  • NUOVA GUIDA ANIT alla “CONTABILIZZAZIONE”

    Copertina_contabilizzazione
    23 maggio 2019

    ANIT ha recentemente aggiornato il suo Documento “Guida alla contabilizzazione”, un approfondimento che descrive nel dettaglio gli aspetti legislativi e normativi sul tema della contabilizzazione, termoregolazione e corretta suddivisione delle spese per i servizi di climatizzazione invernale, estiva e di produzione di acqua calda sanitaria degli edifici esistenti e di nuova costruzione.
    La norma di riferimento è la UNI 10200 del 2018, che è stata aggiornata lo scorso ottobre, in versione più leggibile e meglio organizzata e con modifiche interessanti.Le novità introdotte nell’ultima versione della Norma riguardano il tema del raffrescamento, il tema della ricerca di dati per il calcolo dei millesimi di fabbisogno e il tema degli edifici sottoccupati con contabilizzazione indiretta.
    Come sottolineato dall’Ing. Alessandro Panzeri, Esperto ANIT – “gli interventi di isolamento termico su un edificio portano sempre due vantaggi: una riduzione dei consumi energetici e un aumento del comfort interno percepito”.
    Per gli edifici con impianto autonomo, questo binomio è facilmente recepito: un intervento di riqualificazione energetica dà vantaggi diretti sulla riduzione della bolletta e migliora le condizioni ambientali interne a vantaggio dell’utenza che ha voluto (e pagato) l’intervento stesso. Per gli edifici con impianto centralizzato, il binomio risparmio energetico e comfort, invece non sempre è percepito. Questo perché, in assenza di un sistema impiantistico adeguato, i benefici economici sono “dissolti” dall’impossibilità di discriminare il risparmio sulle singole unità immobiliari, mentre ovviamente il comfort migliora.
    La Guida è un utile strumento per i professionisti ed è disponibile per i Soci ANIT, in formato digitale al seguente link: www.anit.it/pubblicazioni/guide-anit/

  • MIGLIORE QUALITA’ NELLE COMPRAVENDITE

    Enea
    02 maggio 2019

    Nel Comunicato divulgato da ENEA i dati 2018 confermano importanti segnali di miglioramento relativi alla qualità energetica degli edifici oggetto di compravendita.
    Nelle compravendite 2018 è cresciuto il numero di immobili nelle migliori classi energetiche (+6%), mentre è sceso sotto il 50% il peso sul mercato degli immobili di classe G. È quanto emerge dall’analisi del mercato immobiliare in funzione energetica, presentata e realizzata da ENEA, Istituto per la Competitività (I-Com) e Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali (FIAIP).
    I risultati presentati oggi sono particolarmente positivi, perché dopo anni di ‘timidezza’ e di scarsa attenzione, il settore immobiliare – sottolinea il Presidente dell’ENEA Federico Testa – inizia a riconoscere la valenza strategica dell’efficienza energetica. Il cambiamento nella percezione dei vantaggi economici e di comfort che possono derivare dall’acquistare o vendere un immobile di classe energetica più elevata, è una grande vittoria anche per l’ENEA che è impegnata, anche in qualità di Agenzia nazionale per l’efficienza energetica, con tecnologie, servizi e attività di formazione e informazione per le pubbliche amministrazioni, le imprese e i cittadini e di supporto ai decisori politici nella predisposizione delle misure più efficaci”.

    Vai al Comunicato

  • Decreto Crescita in Gazzetta Ufficiale

    gazzetta_ufficiale

    È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 del 30 aprile 2019 il Decreto-Legge 30 aprile 2019, n. 34 recante “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi” (c.d. Decreto Crescita) con le disposizioni previste dal Governo per la ripresa economica.
    Il Decreto Legge contiene alcune interessanti novità in materia di:
    – incentivi per la valorizzazione dell’edilizia privata (Art.7)
    – cessione degli incentivi per gli interventi di efficienza energetica (Art.10),
    – contributi ai Comuni per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile(Art.30)
    Scarica il testo del Decreto

  • AGENZIA DELLE ENTRATE: CESSIONE DEL CREDITO

    ag-entrate
    20 aprile 2019

    L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato lo scorso 19 aprile un provvedimento che stabilisce le modalità per utilizzare il credito d’imposta relativo agli interventi di riqualificazione energetica.
    Il provvedimento ha per oggetto le modalità di cessione del credito introdotta dall’Articolo 1, comma 3, lettera a), nn. 5 e 9, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, corrispondente alla detrazione spettante per gli interventi di riqualificazione energetica di cui all’articolo 14 del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2013, n. 90 e coordinamento con il Provvedimento 8 giugno 2017, Prot. 108572 e il Provvedimento 28 agosto 2017, Prot. 165110.
    Vai alla pagina dedicata al tema del sito ANIT

  • Manuale ANIT sull’efficienza energetica delle coperture

    Manuale_ediltec
    11 aprile 2019

    È disponibile un nuovo Manuale ANIT per guidare il professionista nell’analisi dei requisiti previsti nel caso di interventi in copertura.
    Tali sistemi rappresentano strutture nevralgiche dal punto di vista energetico invernale ed estivo.
    La legislazione propone prescrizioni e requisiti specifici per limitare non solo le dispersioni invernali, ma soprattutto per ridurre il surriscaldamento estivo dovuto all’irraggiamento solare.
    Partendo da quanto previsto dal DM 26 giugno 2015 sull’efficienza energetica, analizzando poi anche i Criteri minimi ambientali e le norme di riferimento per i calcoli, il manuale ANIT si sofferma sugli aspetti che riguardano nello specifico il sistema tetto presentando alcuni risultati elaborati nel periodo estivo.
    Scarica il Manuale

  • Correzione dei ponti termici dei nodi contro terra

    manualexps
    04 aprile 2019

    ANIT ha realizzato un nuovo manuale sul tema della correzione dei ponti termici in struttura contro terra sviluppato in collaborazione con il Gruppo di lavoro ANIT XPS. Questa tematica è di fondamentale importanza nella progettazione energetica dell’edificio perché i nodi contro terra rappresentano sempre un aspetto complesso da risolvere, dal momento che coinvolge molte possibili tematiche (dispersione di energia, presenza di umidità, carichi elevati ecc…).
    Nel manuale sono presenti esempi di isolamento delle configurazioni di nodo più comuni. Per facilitare il lavoro dei progettisti è possibile scaricare il file contenente gli esempi calcolati col software IRIS. Il file è scaricabile dalla sezione Software/Esempi di calcolo del sito ANIT.
    Scarica il Manuale
    Esempi di calcolo
    Gruppo di lavoro ANIT XPS

  • neo-Eubios 67 è on-line!

    untitled
    31 marzo 2019

    Il numero 67 della rivista scientifica neo-Eubios è disponibile on-line in formato digitale e sfogliabile gratuitamente a questo link.
    Nel numero si parla di simulazione energetica dinamica con il nuovo software ANIT ICARO, di pianificazione acustica e gestione del rumore di cantiere, del progetto SINFONIA, dell’analisi integrata delle prestazioni termiche e meccaniche delle murature storiche, di comfort acustico abitativo, di BIM come approccio al progetto architettonico e isolamento di unità abitative per cambio di destinazione d’uso.
    Inoltre nell’Editoriale, il Presidente ANIT ci racconta della visione ANIT a 35 anni dalla sua nascita.
    neo-Eubios è scaricabile in formato .pdf da tutti i Soci ANIT che lo ricevono anche a casa in formato cartaceo.
    Scopri come iscriversi ad ANIT.

  • ANIT FESTEGGIA I SUOI PRIMI 35 ANNI

    35anni
    21 marzo 2019

    Con grande gioia informiamo che nel 2019 ANIT festeggia i suoi primi 35 anni di attività con oltre 2.800 associati professionisti e onorari e 90 Aziende del settore. Siamo orgogliosi della strada fatta insieme finora e continuiamo ad impegnarci per promuovere le buone pratiche dell’isolamento termico e acustico degli edifici. Grazie a tutti coloro che ogni giorno rendono possibile questo ambizioso progetto! 🙏🙏🙏

    logo35anni-4

  • LOMBARDIA: AGGIORNATI I CRITERI PER I CONTROLLI APE

    lombardia

    È stato pubblicato (sul BURL 15/03/2019, n. 11 il D. Dirig. Lombardia n. 3254/2019) l’ aggiornamento dei criteri approvati con decreto n. 53 dell’8 gennaio 2018 per l’accertamento delle infrazioni e l’irrogazione delle sanzioni, di cui all’art. 27 della legge regionale n. 24/2006 e s.m.i., conseguenti alla trasgressione delle disposizioni per la redazione degli attestati di prestazione energetica degli edifici, in attuazione della d.g.r. 5900 del 28 novembre 2016.
    Ad oggi risultano registrati sul catasto regionale lombardo 2.2 milioni di attestati (come da sito www.cened.it), con un ritmo di circa 200.000 attestati all’anno. La procedura di controllo prevede la verifica di almeno il 2% degli attestati depositati, ovvero circa 4.000 APE /anno.

    Per capire meglio le procedure di controllo, il ruolo degli ispettori e come redigere un APE in piena conformità, ANIT organizza un corso sul tema a Sondrio (il prossimo 11 aprile) rivolto a tutti i certificatori energetici lombardi interessati alla redazione dell’APE in conformità alle regole CENED e a tutti i professionisti interessati alle modalità di controllo dei certificati energetici e al regime sanzionatorio attualmente in vigore in Lombardia.
    Iscriviti al Corso ANIT

  • ENEA: DIAGNOSI ENERGETICHE

    Enea

    Il Dipartimento Efficienza Energetica dell’ENEA, in vista della scadenza d’obbligo del 5 dicembre 2019, ha messo in campo diverse attività con l’intento di supportare imprese e operatori nell’adempimento dell’articolo 8 del D.Lgs. 102/14.
  Tra le principali novità segnaliamo la riorganizzazione del sito www.efficienzaenergetica.enea.it per la sezione e i materiali dedicati all’obbligo di diagnosi energetica. In tale linea di attività sono stati aggiornati i file (fogli di calcolo) di riepilogo dei dati ed è stato pubblicato un format per agevolare la procedura di clusterizzazione.
    Una seconda linea d’intervento riguarda l’aggiornamento del portale di caricamento delle diagnosi, avviata a fine 2018 e di cui si prevede il completamento nel mese di giugno 2019. L’aggiornamento vuole adempiere ad una serie di obiettivi identificati come prioritari a seguito di valutazioni sul processo di acquisizione delle diagnosi avvenuto nel periodo 2015-2018, delle novità intercorse in questi ultimi anni e a valle dei confronti con le associazioni di settore.
    Il nuovo portale richiederà necessariamente una nuova registrazione. Pertanto per le diagnosi legate all’obbligo del 2019 si consiglia di non utilizzare l’attuale portale, comunque in funzione, ma di aspettare la messa on line del nuovo portale prevista entro giugno 2019. L’attuale portale resta invece operativo per le comunicazioni dei risparmi ai sensi dell’art. 7 comma 8 del D.Lgs. 102/14.
    Si segnala infine la pubblicazione delle modalità operative per adempiere all’obbligo di diagnosi in caso di presenza di sistema di gestione dell’energia certificato ISO 50001. A seguito dei chiarimenti MiSE del dicembre 2018, ENEA ha pubblicato la cosiddetta “matrice di sistema” mirata ad assicurare la congruenza dei contenuti del sistema di gestione all’allegato II del D.lgs. 102/14.

    Per info:  http://www.efficienzaenergetica.enea.it/per-le-imprese/diagnosi-energetiche

Resta in contatto con anit!
Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre attività
Iscriviti alla newsletter
  • Iscrizione alla newsletter

    Leggi l'informativa Privacy