Archivio per tag: anit

  • Quali “relazioni di acustica” vengono richieste ai professionisti?

    relazioni-acustica-quadrato
    10 ottobre 2019

    Quante volte ci è stato chiesto di presentare in Comune anche la “relazione di acustica”…

    Ma di quale relazione si tratta?
    E cosa deve contenere?
    Quando è “obbligatoria”?

    Proponiamo alcune semplici considerazioni su:

    • Valutazioni di impatto acustico
    • Valutazioni di clima acustico
    • Relazioni sui requisiti acustici passivi degli edifici (RAP)
    • Classificazione acustica delle unità immobiliari

    Leggi la SINTESI ANIT

  • Corso on-line sull’analisi di un impianto

    Esempi_SoftwareLETO_hm
    03 ottobre 2019

    Abbiamo registrato un’esercitazione on-line di 2 ore per illustrare come analizzare alcune configurazioni impiantistiche ricorrenti legate ai servizi di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria.
    Il corso è gratuito ed è stato trasmesso in diretta streaming lo scorso 16 settembre sul canale ANIT YouTube.

    Di cosa parliamo
    L’obiettivo è quello di presentare una serie di schemi impiantistici reali e verificare assieme al relatore come procedere con l’analisi energetica secondo norma. I partecipanti possono seguire le esercitazioni sul proprio PC a partire dal materiale fornito prima del corso.

    L’esempio con il software LETO
    Gli esempi mostrati sono affrontati con il software LETO. Il software permette il calcolo dei fabbisogni energetici degli edifici in conformità con le norme UNI/TS 11300 parte 1, 2, 3, 4, 5 e 6 ed è fornito ai Soci ANIT. LETO è disponibile anche in versione gratuita di prova per 30 giorni.

    Scarica l’esempio di calcolo
    Guarda il corso su YouTube

  • Conosci la classificazione acustica degli edifici?

    classificazione-acustica-anit

    La procedura di classificazione acustica, definita nella norma UNI 11367, è un utile strumento per valutare la “qualità acustica” di una unità immobiliare.

    • Ma come si interpretano i valori limite delle classi acustiche?
    • Come si esegue una classificazione?
    • In quali casi è “obbligatorio” classificare acusticamente gli edifici?

    Leggi la SINTESI ANIT

  • Relazioni di calcolo RAP: cosa devono contenere?

    PC-ANIT-social
    26 settembre 2019

    Le relazioni di calcolo previsionale dei requisiti acustici passivi (RAP) permettono di valutare quali saranno le prestazioni di isolamento ai rumori di un edificio, prima che venga costruito.

    • Ma cosa devono contenere?
    • È sempre “obbligatorio” realizzarle?
    • Chi può farle? Solo i Tecnici Competenti in Acustica?

    Leggi la sintesi ANIT

  • RIPARTE IL TOUR ANIT 2019

    untitled
    23 settembre 2019

    Ripartiamo da Varese con la seconda metà del Tour ANIT 2019 e 24 nuove date in programma. Il primo semestre di convegni itineranti ha toccato 27 città italiane e ha visto la partecipazione di 2.300 professionisti, prevalentemente Ingegneri (46%) che si occupano di progettazione (76%) e Direzione lavori (53%).
    I convegni ANIT sono a partecipazione gratuita e sponsorizzati solo da aziende associate ANIT che ad ogni evento trattano temi non in concorrenza tra loro, garantendo ai partecipanti varietà e completezza dei temi trattati.
    Il Tour dei convegni ANIT 2019 ha ricevuto il riconoscimento del Patrocinio da parte di: Ministero Ambiente, Ordini e Collegi territoriali, Consiglio Nazionale Ingegneri, Consiglio Nazionale Architetti, Consiglio Nazionale Geometri, Consiglio Nazionale Periti Industriali, Fondazione Geometri, ANCE territoriali, ENEA , GSE, Legambiente e Consulta Lombarda Architetti.
    Per tutte le date in programma sono previsti CFP per gli Ordini e i Collegi professionali – Architetti, Ingegneri, Periti Industriali e Geometri – riconosciuti solo in caso di presenza all’intero evento (faranno fede le firme di entrate e uscita).
    Per i programmi dettagliati e le iscrizioni alle prossime 24 date in programma si invita a consultare il link: https://www.anit.it/eventi-e-prodotti/convegni/

    Sono sponsor dei convegni ANIT 2019 le Aziende associate ANIT: Alpac, Boero, Brianza Plastica, Caparol, Celenit, Ediltec, Fermacell, Fibran, Finstral, Flir, Gerflor, Isolmant, Isosystem, Isotex, Ivas, Knauf, L’Isolante, Mapei, Over-All, Poliespanso, San Marco, Sardategole, Serisolar, Settef, Siniat, Soprema, Stiferite e Ytong.

    Locandina di divulgazione dei convegni ANIT autunno 2019: https://www.anit.it/wp-content/uploads/2019/08/convegni_tour2.jpg

    Album foto Convegni ANIT 2019: https://www.facebook.com/pg/ANIT1984/photos/?tab=album&album_id=2367027176661663

  • Ecobonus: Provvedimento art. 10 Decreto Crescita

    ag-entrate
    17 settembre 2019

    Ricordiamo che lo scorso 31 luglio, l’Agenzia delle Entrate ha definito le regole della cessione del credito ai fornitori da accettare sotto forma di “sconto” così come descritto nell’art. 10 del “Decreto Crescita”. Il documento emanato definisce le “Modalità attuative delle disposizioni di cui all’articolo 10, commi 1 e 2, del Decreto-Legge 30 aprile 2019, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58.

    Documento dell’Agenzia delle Entrate

  • “FER 1” E REGOLAMENTO OPERATIVO GSE

    gazzetta_ufficiale

    È stato pubblicato lo scorso 8 agosto in Gazzetta Ufficiale, il Decreto “FER 1” del 4 luglio 2019, che sostiene la produzione di energia da fonti rinnovabili per il raggiungimento dei target europei al 2030 definiti nel Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC). Il provvedimento prevede incentivi per la diffusione di impianti fotovoltaici, eolici, idroelettrici e a gas di depurazione.
    Inoltre è stato pubblicato sul sito del GSE (Gestore del Servizio Elettrico), il regolamento operativo per l’iscrizione ai Registri e alle Aste del DM 4 luglio 2019. Il primo bando sarà aperto il prossimo 30 settembre 2019.
    Link alla Gazzetta Ufficiale
    Link alla pagina GSE

  • Riqualificazione edifici pubblici in Emilia romagna

    regione_emilia_romagna

    La Regione Emilia Romagna mette a disposizione oltre 5 milioni di euro per il triennio 2019-21 per sostenere misure di risparmio energetico per gli edifici di Comuni, Unioni comunali, Province, società partecipate al 100% da Enti locali e per l’edilizia pubblica. Gli interventi nelle scuole e nell’edilizia pubblica residenziale riguardano principalmente il rinnovamento degli impianti di riscaldamento e il miglioramento delle prestazioni energetiche, con l’obiettivo di ridurre i consumi e valorizzare le fonti rinnovabili.
    I progetti, che possono riguardare la realizzazione di impianti solari, la redazione di diagnosi energetiche, attestati di prestazione energetica degli edifici, opere edili connesse alla realizzazione degli interventi energetici, oneri di sicurezza, saranno co-finanziati fino al 40% con un contributo massimo di 500 mila euro per spese da sostenere a partire dal 1 gennaio 2020.
    La richiesta di contributo deve avvenire dalle ore 10 del 10 settembre 2019 alle ore 17,00 del 31 gennaio 2020, attraverso l’applicativo Sfinge2020.
    I lavori per gli interventi devono essere conclusi entro il 31 dicembre 2021, salvo richiesta di proroga che dovrà pervenire entro e non oltre il 30 settembre 2021 e potrà essere concessa per un periodo di massimo sei mesi.
    Vai al sito della Regione

  • Regione Veneto: delibera sui controlli degli APE

    Veneto

    È stata pubblicata sul BURV 02/08/2019, n. 86, la Delib. G.R. Veneto n. 1090/2019 che definisce le modalità per l’effettuazione dei controlli della qualità dell’attestazione della prestazione energetica degli edifici. La  competenza per i controlli sugli Attestati di prestazione energetica (A.P.E.) è attribuita alle Province e ai Comuni.
    Il provvedimento ha previsto che la Città metropolitana di Venezia, le Province (per i Comuni con popolazione fino a 30.000 abitanti) e i Comuni con popolazione superiore a 30.000 abitanti, debbano controllare in ogni anno solare almeno il 2% degli A.P.E. relativi al territorio di propria competenza, registrati nell’applicativo della Regione.
    I controlli, prioritariamente sulle classi energetiche più efficienti, comprendono tipicamente:
    –  l’accertamento documentale degli A.P.E., inclusa la verifica del rispetto delle procedure di cui alle Linee guida contenute nel D.M. 26/06/2015;
    –  le valutazioni di congruità e coerenza dei dati di progetto o di diagnosi con la procedura di calcolo ed i risultati espressi;
    –  le ispezioni delle opere o dell’edificio.

    Vai al Documento:
    https://www.anit.it/wp-content/uploads/2019/09/Delib.G.R_Veneto_1090_2019.pdf

  • LEGISLAZIONE: RIEPILOGO NOVITA’ 2019

    ICON-efficienza
    20 agosto 2019

    ANIT ha elaborato una sintesi delle novità legislativo-normative più importanti pubblicate nel 2019 con l’elenco dei documenti legislativi di riferimento attualmente in vigore.
    Per facilitare la consultazione e l’approfondimento dei singoli temi, sono stati riportati gli estratti degli aggiornamenti legislativi ANIT 2019 relativi a efficienza energetica, detrazioni fiscali, acustica edilizia e sostenibilità.

    Scarica il Documento

Resta in contatto con anit!
Iscriviti alla newsletter e resta sempre aggiornato sulle nostre attività
Iscriviti alla newsletter
  • Iscrizione alla newsletter

    Leggi l'informativa Privacy